Jean-Claude Guy

Visualizzazione di 1 risultato

Jean-Claude Guy (1927-1986), gesuita, è stato uno studioso di storia della spiritualità. Alla fine della seconda guerra mondiale entra nella Compagnia di Gesù, dove comincia a studiare i Padri e la storia antica, mettendo le basi di quella che sarà la sua competenza di storico. Nel 1959 è ordinato sacerdote. È stato direttore della Revue d’ascétique et de mystique (dal 1969 Revue d’histoire de la spiritualité). Incaricato da vari comitati permanenti di religiosi di studi e interventi sull’elaborazione di nuove costituzioni all’indomani del Concilio Vaticano II, diventa uno specialista della storia della vita religiosa e del suo rinnovamento. Tutti questi appelli gli fanno sentire l’urgenza di fondare al Centro Sèvres dei gesuiti a Parigi un “Dipartimento della vita religiosa”. È conosciuto anche per l’edizione della serie sistematica degli Apoftegmi e delle Istituzioni cenobitiche di Cassiano e per l’edizione francese della vulgata degli Esercizi di sant’Ignazio.

DI QUESTO AUTORE:

-17%

Pubblicazioni Centro Aletti

Storia della vita religiosa

18,00 15,00