Il cristianesimo bizantino

una introduzione

di Michelina Tenace

Il libro vuole essere un contributo ad una conoscenza introduttiva del cristianesimo bizantino, nella consapevolezza che, nonostante le difficoltà nel cammino di unità tra le Chiese, è solo l’incontro e il reciproco arricchimento tra di loro che può additare un futuro di fede per l’Europa e per le Chiese degli altri continenti, ispirandosi ai paradigmi creativi di inculturazione del primo millennio

22,80

Il libro è un’introduzione al cristianesimo bizantino. È nato originariamente come un corso volto a suscitare negli studenti l’interesse alla sfida dell’unità dei cristiani, rendendo consapevoli dello scandalo che rappresenta la loro divisione e della reciproca povertà che tale divisione crea.

Oggi questa consapevolezza è più che mai importante. Ne va dell’identità dell’Europa, che non ha ancora prodotto una sintesi né culturale, né teologica, che superi il suo plurisecolare divorzio tra il suo Oriente e il suo Occidente. E, quando cambiano i tempi e bisogna fare una sintesi, occorre capire quello che è importante e quello che si può trascurare. Questo non è possibile farlo dentro ad una sola tradizione, ma possiamo capirlo solo insieme.

Diventa pertanto più che mai urgente investire energie creative per nutrire una conoscenza diffusa dell’altro che contribuisca ad arricchire la nostra comprensione del mistero cristiano e a far nascere il desiderio di instaurare rapporti di amicizia fra cristiani di Chiese diverse, in cui viene sperimentata l’amicizia come via dell’unità. L’amicizia fa superare i pregiudizi e accorcia le distanze, permette di studiare insieme le stesse fonti, non con l’intento di trovare argomenti per accusare l’altro dello scandalo della divisione, ma con il desiderio di aprire gli orizzonti del cammino, arrivando ad una celebrazione comune della fede in Cristo Gesù, Salvatore di tutti gli uomini, che costituisce il tesoro di ogni comunità cristiana.

Il libro prevede capitoli che approfondiscono aspetti della storia dell’impero bizantino, la caratterizzazione della Chiesa bizantina come “Chiesa dei sette concili”, la sua liturgia e la sua tradizione iconografica. Ci sono poi approfondimenti teologici sulla Trinità, lo Spirito Santo, il Filioque e la Madre di Dio che aiutano a cogliere la tipicità teologica di questa tradizione. Una parte speciale è dedicata al monachesimo, al Monte Athos, a Palamas come esponente di questa teologia monastica e alla Filocalia. Infine, conclude il libro una parte dedicata alla tradizione bizantina nel suo rapporto con l’epoca contemporanea: le Chiese bizantine e la teologia ortodossa oggi.

Bisanzio, Chiese Orientali, Filocalia, Filioque, Impero bizantino, Monte Athos, Palamas, Teologia ortodossa contemporanea

 

Peso 0,4680 kg
Anno

I Edizione

apr 2023

Pagine

280

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il cristianesimo bizantino”

Ti consigliamo…

-19%

Pubblicazioni Centro Aletti

Dire l’uomo, vol. 2

13,00
-15%

Pubblicazioni Centro Aletti

Il monachesimo

17,00
-8%

Pubblicazioni Centro Aletti

Cristiani si diventa

18,50
-21%

Pubblicazioni Centro Aletti

Dire l’uomo, vol. 1

15,00

Il cristianesimo bizantino