Il mio viaggio con padre Alexander

di Juliana Schmemann

Le memorie di Juliana Osorgin, moglie di Alexander Schmemann, uno dei teologi ortodossi più influenti della seconda metà XX secolo, scritte per figli, nipoti ed amici, per narrare con semplicità della loro esistenza. Nello scorrere di queste pagine, scopriamo come uno sguardo di fede renda gli atti banali ed esigiti della vita come delle opere di misericordia, e perciò li apre ad una dimensione ulteriore.

11,40

Il mio viaggio con padre Alexander (Copertina)
Il mio viaggio con padre Alexander

11,40

ISBN: 9788831282017 Collana: Categorie: ,

Le memorie di Juliana Osorgin, moglie di Alexander Schmemann, uno dei teologi ortodossi più influenti della seconda metà XX secolo, scritte per figli, nipoti ed amici, per narrare con semplicità della loro esistenza. Una testimonianza discreta di una fede intessuta nella vita quotidiana, nascosta nella scommessa di generare, nei gesti del preparare da mangiare, lavorare, vestire, far crescere, educare. Nello scorrere di queste pagine, scopriamo come uno sguardo di fede renda gli atti banali ed esigiti della vita – quelli che ogni padre e madre esercita nei confronti dei propri figli – come delle opere di misericordia, e perciò li apre ad una dimensione ulteriore, rende i padri e le madri carnali padri e madri nella fede proprio attraverso queste opere quotidiane esercitate nei confronti dei figli e del prossimo, opere che pure apparentemente non si discostano da quelle che una generazione dopo l’altra l’umanità esercita nei confronti di chi viene dopo.
Il libro ci aiuta a cogliere anche il senso della memoria. Per Juliana Schmemann non è il tentativo inutile di strappare alla dimenticanza il fatto che tutti noi prima o poi finiremo sepolti insieme alle nostre cose, ma è rendere partecipi di ciò che è stato il proprio “tesoro del cuore” e ha reso la vita abitata da una Presenza, e perciò luogo e occasione di comunione e di gratitudine. In questo modo il futuro si fa intuibile come storia, il quotidiano si illumina di speranza guardando al compimento, la vita diventa bella. E l’esercizio della vita si comprende come una chiamata insieme a ricordare e a immaginare.
Biografie/Diari, Oriente cristiano

Peso 0.260 kg
Anno

I Edizione

marzo 2021

Pagine

112

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il mio viaggio con padre Alexander”

Ti consigliamo…